Paninetti dolci con l’uvetta e una crosta croccante


UNA COLAZIONE DOLCE CON PANINI ALL’ UVETTA

 

Tempo fa avevo bisogno di servire a prima colazione dei dolci freschi mono porzione ad uno grande goloso, senza uscire di casa ogni mattina.
Mi é venuta l’idea di creare dei panini con uvetta dalla ricetta per il dolce lievitato. Quindi, se non avete tempo di formare le palline, senza alcun problema, si può utilizzare la stessa ricetta per infornare il dolce in una teglia grande, coperta da un delizioso croccante. L’unico cambiamento è lasciarlo nel forno (non preriscaldato) per circa 30-40 minuti.

L’impasto è abbastanza sbrigativo, non richiede un processo laborioso, io per impastare non ci metto più di 10 min.
Dalla ricetta escono circa 24-25 pezzi, sono tanti, e come sapete, la pasta lievitata si invecchia presto, per questo motivo confeziono e congelo i panini ancora freschi, ben raffreddati, circa 2 ore dopo averli tolti dal forno.
Ogni mattina prendo dal frigo i pezzi che ho bisogno e scongelo nel microonde a 100W per circa 3-4 minuti. Si può scongelarli anche su una padella asciutta a fuoco basso per circa 5-6 minuti o semplicemente lasciandoli 2-3 ore prima a temperatura ambiente. In questo modo ho sempre a portata di mano i dolci freschi e soffici.

I paninetti con l’uva passita sono semplici è genuini, non sono eccessivamente dolci e il buon gusto che lascia la buccia d’arancia e l’appetitosa crosta croccante, gli rende ideali per la colazione o una sfiziosa merenda.
I panini fatti a casa sono una perfetta sostituzione degli snack dolci e malsani che contengono molti conservanti, esaltatori di sapore, coloranti. 

PANINI DOLCI CON L’UVETTA 

Ingredienti :
  • 680 g di farina
  • 40 g di lievito birra fresco
  • 3 uova
  • 180 g di zucchero
  •  170 g di burro
  • 200 ml di latte
  • zucchero vanigliato
  • aroma di limone
  • 200 g di uva passa
  • 30 g di scorza d’arancia candita
  • un pizzico di sale

 

Per il croccante:
  • 80 g di burro
  • 130 g di farina
  • 100 g di zucchero
  • zucchero vanigliato

 

Preparazione:
Unisco il lievito (temp. ambiente) con lo zucchero. Preparo la farina a fontanella in una ciotola grande, e verso le uova sbattute, il lievito con lo zucchero, il latte tiepido e il burro fuso intiepidito, metto lo zucchero vanigliato e un pizzico di sale. Mescolo tutti gli ingredienti con la mano o con un cucchiaio in modo che tutta la farina viene assorbita. Copro con un panno da cucina e lascio da parte in un luogo caldo per circa 3 ore.  L’impasto dovrà raddoppiare il suo volume.
Nel frattempo, preparo il croccante, in un’altra ciottola unisco il burro con lo zucchero, la farina e lo zucchero vanigliato. Lavoro abbastanza veloce per unire gli ingredienti però non formo un unico pezzo ma cerco di sbriciolare nelle mani tutta la massa. Metto in frigo fino a quando non comincio a formare i panini.
L’uvetta la metto nell’acqua bollente e quando l’acqua si raffredda, li strizzo.
Passate le tre ore, prendo l’impasto (che nel frattempo sarà lievitato) e lavoro con la mano o una impastatrice per circa 10 minuti. Aggiungo l’uvetta, scorza d’arancia e aroma di limone mescolo di nuovo brevemente per distribuire uniformemente i canditi, copro con un panno e rimetto in un luogo caldo per circa mezz’ora (fino a 1 ora).
Preparo 2 teglie con la carta da forno. Creo le palline di circa 5-6 cm con le mani umide e le sistemo sulle teglie ben distante (per crescere). Per completare prendo dal frigorifero il croccante e lo sbriciolo sui panini. Metto entrambi le teglie in un forno a 100°C. Alzo la temp. a 170°C e cucino per 25 min., finché raggiungono un bel colore ambrato.

Mi piace mangiarli per la prima colazione con un bicchiere di latte freddo o un cappuccino.
Buona colazione.
Joanna e Gabriele

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *